Prefettura Messina: Trotta subentra ad Alecci. Su proposta del ministro degli Interni Cancelliere, l'ex prefetto di Campobasso prenderà il posto di Francesco Alecci

10 ottobre 2012 Cronaca di Messina

MESSINA | Cambio al vertice del Palazzo del Governo. Dopo la seduta del consiglio dei Ministri, tenutasi la notte scorsa e conclusasi alle due, su proposta del ministro degli Interni, Anna Maria Cancellieri, è stato deciso il trasferimento a Messina del prefetto Stefano Trotta, che subentrerà all’attuale prefetto messinese, Francesco Alecci, trasferito a L’Aquila. Trotta è stato per due anni prefetto a Campobasso, si era insediato il 18 agosto del 2010.

La carriera.
E’ entrato nell’amministrazione dell’Interno nel 1979, ha svolto servizio presso diversi uffici, centrali e periferici, nonché presso altre Amministrazioni dello Stato. In particolare, ha svolto le funzioni di Vice Capo di Gabinetto presso la Prefettura di Frosinone. Ha ricoperto, successivamente, l’incarico di Capo della Divisione dei Servizi generali nell’ambito del Servizio Intendenza del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica. E’ stato, inoltre, Capo di Gabinetto del Commissario del Governo nella Regione Lazio dal 1993 al 1998. Dopo un periodo trascorso all’ Ufficio Studi per l’Amministrazione generale e per gli Affari del personale del Ministero dell’Interno, è stato Vice Prefetto Vicario delle Prefetture di Crotone, di Catania e Roma. Ha svolto, inoltre numerosi incarichi di Commissario Straordinario, tra i quali si evidenziano, quelli presso i Comuni di Cassino, Roccasecca, S. Giovanni Incarico, Strongoli e Velletri. E’ stato componente della Commissione statale di Controllo sugli atti amministrativi della Regione Lazio e dei Comitati Regionali di Controllo di Crotone, Catania e Roma, oltre che Presidente delle Commissioni Elettorali Circondariali di Crotone, Caltagirone, Catania e Roma.