MESSINA – Peculato: assolto l'ex presidente dell'Istituzione dei servizi sociali, Elio Sauta

8 dicembre 2012 Cronaca di Messina

Il Gup Massimiliano Micali, ha assolto l’ex presidente dell’istituzione dei servizi sociali Elio Sauta dall’accusa di peculato. Il Pm Adriana Sciglio aveva chiesto il rinvio a giudizio, nell’ambito dell’inchiesta sui servizi sociali. Sauta è stato giudicato con il rito abbreviato. Si tratta di uno dei filoni relativi alla gestione dell’ Istituzione per i servizi sociali dal 2005 al 2007. A Sauta veniva contestata l’emanazione di una determina con la quale il 3 gennaio 2007 aveva disposto il pagamento all’ex direttore generale dell’Istituzione, Giuseppe Gulletta, di un’indennità mensile lorda (2.820 euro) superiore rispetto a quella dovuta. Lo stesso Sauta era accusato di essersi appropriato, della somma corrispondente alla differenza tra il compenso illegittimamente riconosciuto a Gulletta e quella spettante (pari a 65.143,28 euro per il periodo 1\1\2005 – 31\12\2005 e 68.973,28 euro per il periodo dall’1\1\2005 ed esercizi successivi per tredici mensilità).