Mafia: Provenzano fuori da coma. Migliorano le condizioni del capomafia, risponde a gesti

8 gennaio 2013 Mondo News

Palermo. Il capomafia Bernardo Provenzano è uscito dallo stato di coma in cui versava dopo l’intervento chirurgico per la riduzione di un’ematoma a cui è stato sottoposto dopo una caduta in carcere. Il boss è sempre ricoverato nell’ospedale di Parma, le sue condizioni sono leggermente migliorate ma resta molto grave. Provenzano risponde solo a stimoli specifici ed è in grado di interagire solo a gesti.