Pino Maniaci: “Voto Ingroia, altro che lista a sostegno di Berlusconi”

13 gennaio 2013 Mondo News

“Altro che sostegno al Pdl e a Berlusconi. Io voterò Rivoluzione civile dell’ex pm Antonio Ingroia. E’ questa la posizione politica che più mi si addice”. Con queste parole Pino Maniaci, editore e direttore di Telejato, telegiornale di Partinico che si è sempre distinto per l’impegno antimafia, smentisce a BlogSicilia la notizia di una sua candidatura al Senato nella lista ‘Potere ai cittadini. Lista del popolo con Pino Maniaci’.

La lista però esiste ma, come spiega Maniaci, “l’intenzione era quella di inserirla in Sicilia nella coalizione di centrosinistra che fa capo al Pd, per rappresentare il mondo dei piccoli editori televisivi siciliani, ma il segretario Lupo non ha voluto. Secondo me perché la nostra lista sarebbe entrata in competizione con quella di Crocetta e allora ieri ho dichiarato provocatoriamente che saremmo stati a sostegno dello schieramento opposto. Una boutade per fare arrabbiare Il Partito democratico, che di democratico non ha niente”.

“Da ieri mi massacrano sul web. Sia chiaro, – aggiunge il direttore di Telejato – io non mi candiderò e non lo avrei mai fatto nello schieramento di centrodestra. Per quanto riguarda il movimento di piccoli editori di cui faccio parte. Se avranno intenzione di andare aventi e di candidarsi a sostegno del Pdl non lo faranno certo con il mio simbolo e in una lista che porta il mio nome”. di Claudio Porcasi – 13 gennaio 2013