L'aliscafo della Metromare 'Federica M', partito da Messina, si è arenato nei pressi del porto di Reggio Calabria a causa della nebbia

7 marzo 2013 Cronaca di Messina

ferrovie-siciliane-20121018-messina-metromare-dello-stretto-hsc-federica-m-800px

Reggio Calabria. L’aliscafo della Metromare ‘Federica M’, partito da Messina, si è arenato nei pressi del porto di Reggio Calabria a causa della nebbia. Il comandante ha dato tempestivamente l’allarme alla Capitaneria di porto, che è intervenuta con le motovedette. Sul posto anche i vigili del fuoco. L’aliscafo stava entrando nel porto quando improvvisamente si é arenato. Nel momento dell’incidente nella zona c’era una fitta nebbia. Non ci sono feriti nell’ incidente. Lo si è appreso dalla Capitaneria di porto, che sta conducendo le operazioni. I numerosi pendolari che erano a bordo dell’aliscafo sono stati trasportati a terra dalle motovedette della Capitaneria di porto, dei vigili del fuoco e della squadra nautica della polizia di Stato. A bordo dell’aliscafo c’erano pendolari che quotidianamente si spostano da Messina a Reggio Calabria. Alcuni dei passeggeri, al momento dell’incidente, hanno sentito un forte rumore, ma poi il personale di bordo ha chiesto a tutti di mantenere la calma. Gianfranco Pensavalli