Incidente sulla A/18: Muore militare travolto da un camion

12 marzo 2013 Cronaca di Messina

Aveva parcheggiato la jeep in avaria nella corsia di emergenza. Forse voleva dare un’occhiata al motore ma appena sceso dal Defender è stato travolto da un autoarticolato che lo ha trascinato per diversi metri Una morte orribile quella di Antonino Zanghì, 40 anni di Catania maresciallo dell’Esercito in servizio al quinto reggimento Aosta di Messina. Zanghi, proveniente da Catania,  si stava recando proprio a Messina nella caserma della Brigata Aosta. Sull’autostrada Messina-Catania, giunto all’altezza dell’abitato di Itala, la jeep si è fermata. Probabilmente un guasto al motore che ha costretto Zanghì a parcheggiare il Defender nella corsia di emergenza ma in una zona non troppo sicura, all’uscita della galleria Alì Terme, dopo una semicurva. Il maresciallo ha fatto appena in tempo ad aprire il cofano. In quel momento è sopraggiunto il Tir condotto da un 45enne, originario del Belgio, che non ha potuto far nulla per evitare l’impatto. Zanghi è stato travolto dal mezzo pesante ed è morto fra le ruote del TIR. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale. Il maresciallo dell’esercito lascia la moglie e due figli.