Barcellona: Il Comune rischia il dissesto

4 giugno 2013 Cronaca di Messina

Il mancato rispetto degli obiettivi del patto di stabilità, anche per l’anno 2012, a cui si aggiungono i rilevanti residui attivi a rischio riscossione, minano la stabilità economica del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto. Il rischio fallimento è alla porta se si provvederà a recuperare consistenti crediti dagli utenti morosi. I dati allarmanti per i conti pubblici di Palazzo Longano sono contenuti tra le pieghe del bilancio consuntivo esitato dal collegio dei revisori dei conti, presieduto dal dottor Carmelo Spada e composto dai colleghi Palma Rita Genovese e Antonino Biondo, che adesso è passato all’esame delle competenti Commissioni bilancio e affari generali che dovranno trasmetterlo al più presto al Consiglio comunale per l’esame finale e il voto.