28 Giugno 2017 Sport Cultura Spettacolo

“Dall’inferno all’infinito” con Monica Guerritore aprirà la stagione di “Anfiteatro di Sicilia”

Sarà la prima dell’opera “Dall’inferno all’infinito”, scritta e interpretata da Monica Guerritore ad aprire, il 2 luglio prossimi nel Teatro Greco di Morgantina, il cartellone di “Anfiteatro di Sicilia”, la manifestazione culturale promossa dall’Assessorato Regionale al Turismo, Anthony Barbagallo e organizzata da Taormina Arte. Quello di Monica Guerritore è un cammino spirituale nell’io interiore di ciascun individuo, una performance che racconta una discesa (e ritorno) nell’animo umano compiuto attraverso i versi di autori immortali. Un viaggio letterario nell’animo umano compiuto attraverso le parole di grandi autori, che con forza e passione si sono interrogati sul senso dell’esistenza. Parole, testi, versi altissimi sradicati dalla loro collocazione ‘conosciuta ‘ per restituirgli il senso originario e potente. Dall’Inferno di Dante all’Infinito di Leopardi attraverso Pasolini, Morante, Valduga, Pavese, Hugo, Valery, Flaubert…. E poi tutta la forza espressiva di Monica Guerritore e la forza della musica da Wagner a Sakamoto, Barber/Bernstein, Craig Armstrong, Eleny Karaindrou che accompagnano la performance.  “Dall’inferno all’infinito” è un racconto magico scritto e diretto da Monica Guerritore, messo in scena grazie alla regia di  Lucilla Mininno,  al disegno luci di Paolo Meglio e alla produzione Parmaconcerti srl. Come la Guerritore ha dichiarato, parlando di questo spettacolo: <<Nella mia intenzione, il desiderio forte di sradicare parole, testi, versi altissimi dalla loro collocazione “conosciuta”, per restituirgli un “senso” originario e potente>>.