Caronte&Tourist a Di Battista su costo traghetti: «Non abbiamo soldi pubblici»

30 agosto 2017 Cronaca di Messina

MESSINA – Non si è fatta attendere la risposta del gruppo Caronte&Tourist al deputato del movimento cinque stelle Alessandro Di Battista che ieri attraversando lo Stretto di Messina su Facebook aveva criticato la società privata per i prezzi troppo alti per i traghetti da Messina al Continente. «Siamo certi che sarà al corrente – replicano dalla Caronte a Di Battista – del fatto che sullo Stretto operiamo senza alcun contributo pubblico, su infrastrutture realizzate interamente a nostre spese e senza alcuna particolare agevolazione fiscale o contributiva».
«Abbiamo un altissimo rispetto della sua figura di rappresentante dei cittadini nelle istituzioni – prosegue la nota – e altrettanto ne abbiamo verso le centinaia di donne e uomini che costituiscono la spina dorsale del nostro Gruppo, quasi 1500 lavoratrici e lavoratori che quotidianamente esprimono il massimo del proprio impegno per poter offrire un servizio di standard europeo».
«Sarebbe dunque un onore – conclude la Compagnia – poterci confrontare con lei, sia sui temi da lei sollevati, a partire dalla congruenza delle tariffe, su cui ci offriamo di inviarle i contenuti di uno specifico studio, sia su quelli più generali di un trasporto sicuro, sostenibile, efficiente e all’altezza delle sfide che si pongono davanti al Mezzogiorno». (ANSA).