Scuola dell’orrore a Reitano, processo per quattro maestre

PATTI – Il gup del tribunale di Patti Eugenio Aliquò ha rinviato a giudizio tre maestre coinvolte nell’inchiesta sui maltrattamenti ai danni degli alunni della scuola elementare di Reitano. Le tre insegnanti, Giuseppa Lanza Cariccio, Rita Crascì e Giuseppa Calanni sono state rinviate a giudizio al 19 marzo prossimo davanti al giudice monocratico del tribunale di Patti. Ha invece scelto il rito abbreviato, sarà giudicata nell’udienza del 6 dicembre prossimo, Serafina Aragona una quarta maestra. La vicenda risale al maggio 2016 ed è stata al centro di un’indagine avviata sulla scorta di una denuncia presentata da alcuni genitori preoccupati perché i loro figli non volevano andare a scuola e perché erano particolarmente nervosi. Le indagini furono condotte dagli agenti del Commissariato di Sant’Agata di Militello che installarono telecamere nascoste documentando i maltrattamenti a cui sarebbero stati sottoposti i piccoli alunni. Le maestre sono difese dagli avvocati Carmelo Occhiuto, Santino Trovato, Paolo Chicco e Benedetto Ricciardi. Circa dodici le parti offese. Nel corso dell’udienza preliminare sono state  formulate alcune richieste preliminari che il gup ha rigettato. Rassegnaweb da letteraemme – Letizia Barbera

Nessun Commento

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register