#GALLERY# – MESSINA: FUORIUSCITA DI SOSTANZE CHIMICHE, PAURA IERI A FARMACIA. ALLARME RIENTRATO DOPO UN’ORA

25 gennaio 2018 Cronaca di Messina

La squadra “2.A” del distaccamento Nord del Comando provinciale dei Vigili del fuoco, unitamente al personale NBCR, ieri mattina, pochi minuti dopo le 13, é intervenuta presso la ex Facoltà di Farmacia dell’Ateneo (adesso Dipartimento di Scienze chimiche, biologiche, farmaceutiche ed ambientali), dove in un laboratorio si è verificata una fuoriuscita di sostanze chimiche da un contenitore destinato a raccolta di rifiuti organici. L’uso di due solventi chimici incautamente miscelati da un dipendente della facoltà e gettati in un contenitore di rifiuti organici, ha messo in allerta i dipendenti e gli studenti del Dipartimento, per il timore che l’unione di questi due componenti avrebbe potuto provocare reazioni tossiche. Dopo aver attivato tempestivamente le procedure previste dal piano di emergenza con l’evacuazione dei locali interessati, i vigili del fuoco, coadiuvati da una squadra speciale fatta giungere sul posto, hanno potuto accertare che non c’erano stati danni a persone, animali o cose, assicurandosi anche dell’assenza di sostanze inquinanti nell’aria. Il contenitore oggetto della perdita è stato recuperato e messo in sicurezza dagli operatori giunti sul posto con un’APS (Autopompa Serbatoio) e Carro NBCR (Carro Nucleare Batteriologico Chimico e Radioattività). Dopo un’ora l’allarme era già rientrato.