Insulti a Brigata Aosta sui muri di una scuola, indaga la procura di Messina

4 febbraio 2018 Cronaca di Messina

La Procura di Messina ha aperto un’inchiesta su un atto vandalico avvenuto al liceo la Farina di Messina. Sul muro è stato scritto “Brigata Aosta assassina”.

I Militari della Brigata Aosta stanno visitando le scuole messinesi per parlare del centenario della Grande Guerra. Sull’episodio indagano i carabinieri. Non erano in funzione le telecamere della scuola ma gli investigatori stanno visionando le immagini riprese dalla sorveglianza di una libreria che si trova accanto alla scuola.

La preside Prestipino prese subito le distanze e stigmatizzo’ il gesto.
Ecco la nota della preside del La Farina Giuseppa Prestipino.

Il Liceo classico “Giuseppe La Farina” in tutte le sue componenti (docenti,alunni,dirigente scolastico)prende le distanze dal vile e oltraggioso gesto perpetrato proditoriamente a breve distanza dall’inizio della cerimonia dell’alzabandiera promossa dalla gloriosa BRIGATA AOSTA .Le frasi offensive,frutto di posizioni ideologiche che non ci appartengono e nelle quali nessuno di noi si riconosce,colpiscono la dignità della scuola “istituzione” tanto quanto quella della Brigata Aosta che pure ha rallegrato i giovani studenti,commuovendo gli adulti,consapevoli di vivere un bel momento anche se in un clima artatamente reso meno sereno di quanto si voleva.