L’INCHIESTA SUL COMUNE DI BARCELLONA: DA OGGI GLI INTERROGATORI DI GARANZIA

20 febbraio 2018 Inchieste/Giudiziaria

Inizieranno questa mattina gli interrogatori di garanzia per gli indagati sottoposti a misura cautelare nell’inchiesta della Procura di Barcellona sulle coperture istituzionali che sarebbero servite per consentire l’ex assessore Angelo Coppolino di ottenere – rallentando e neutralizzando l’azione investigativa con la predisposizione di atti falsi – la sanatoria che avrebbe permesso allo stesso assessore di restare nell’esecutivo presieduto da Roberto Materia. Il gip Fabio Gugliotta inizierà stamattina con l’interrogatorio dell’ex assessore Angelo Coppollino, rinchiuso nel carcere di Barcellona e difeso dall’avv. Tommaso Calderone. Domani sarà il turno del caposervizio dell’ufficio edilizia privata e sanatorie, arch. Carmelo Rucci, difeso dall’avv. Floramo. L’interrogatorio del sindaco Roberto Materia, costretto a trasferirsi da venerdì nella sua casa di villeggiatura a Ponente di Milazzo dopo che ha avuto imposto il divieto di dimora sul territorio comunale di Barcellona, è stato fissato invece per giovedì alla presenza dell’avvocato Calderone, il quale ha già depositato richiesta di riesame al Tribunale di Messina la cui udienza sarà la prima della serie ad essere discussa. Da giovedì in Tribunale inizieranno anche gli interrogatori per gli altri indagati che hanno avuto imposte misure cautelari interdittive.