Amministrative, la candidata a sindaco Emilia Barrile: Lo scenario tratteggiato dall’On. De Luca risulta fosco e inquietante

2 maggio 2018 Politica

“Sottoscrivere un patto che si fonda sull’accordo di tacere quelle che l’On. De Luca bolla come “strane assunzioni” effettuate al Neurolesi e rispetto alle quali sostiene d’aver ricevuto documenti? Mi sembra assurda la proposta stessa di condividerlo”, così la Presidente del Consiglio comunale Emilia Barrile, candidata sindaco e al Consiglio comunale con la lista Leali-Progetto per Messina, che prende una posizione netta e inequivocabile, dopo le dichiarazioni rilasciate alla stampa dal deputato regionale.

“Lo scenario tratteggiato dall’On. De Luca risulta alquanto fosco e inquietante. Io non potrei mai aderire ad un accordo che si fonda su un presupposto che, se confermato, sembrerebbe travalicare i confini della legalità. Se l’On. De Luca è a conoscenza di questo tipo di dinamiche, altre sono le sedi deputate ad analizzarle, non certo la competizione elettorale. Quanto ai toni della campagna elettorale, personalmente non li abbiamo alzati finora e non intendiamo iniziare adesso perché alla gente interessano contenuti e programmi. Ecco perché l’unico patto che posso sottoscrivere è quello con i messinesi, finalizzato al rilancio della nostra città. Sappiamo di poterci riuscire e stiamo lavorando per questo”, conclude Emilia Barrile