BOTTA E RISPOSTA – TEATRO, LE DIMISSIONI DELLA CONSIGLIERA PIZZO: IL PRESIDENTE FIORINO, “ADESSO BASTA! METTA FINE ALLA CAMPAGNA DENIGRATORIA”

30 maggio 2018 Culture
Non si è fatta attendere la replica del presidente dell’Ente Teatro di Messina che ha risposto alla missiva di questa mattina della consigliera d’amministrazione dell’Ente che ha presentato le sue irrevocabili dimissioni. 
Gent.le Dott.ssa Pizzo, prendo atto delle sue irrevocabili dimissioni con grande rammarico, derivante dalla certezza che tale suo gesto non giova al bene del Teatro – che con tanta fatica gli organi amministrativi hanno perseguito finora – e non contribuisce allo sforzo comune che ho sempre promosso nell’esclusivo interesse dell’Ente e della comunità messinese.
Il rammarico per le sue dimissioni è accresciuto, se possibile, dalla polemicità e dall’inesattezza degli argomenti che lo hanno motivato, basati su un travisamento di fatti e responsabilità che, facendo salva la buona fede, rivela una conoscenza approssimativa del quadro normativo sotteso alle attività del Teatro e una conseguente, profonda confusione in merito ai compiti, alle prerogative e alle responsabilità dei vari organi dell’Ente.
Ad ogni modo, col solo fine di tutelare, anche in questa fase resa convulsa dai suoi comportamenti ed esternazioni, l’unico interesse che conta, cioè quello della massima autorità culturale pubblica della nostra città, che mi onoro di presiedere, la prego di cessare la campagna denigratoria a mezzo stampa da lei intrapresa e, se lo riterrà opportuno, portare all’attenzione degli organi giudiziari competenti qualunque mia azione che lei dovesse ritenere illecita o tesa a danneggiare l’Ente.
Il Presidente dell’EAR Teatro di Messina
Luciano Fiorino