Messina: Si è insediato il nuovo sostituto procuratore Francesca Bonanzinga

9 agosto 2018 Senza categoria

Si è tenuta oggi a Palazzo di Giustizia la cerimonia di insediamento del nuovo sostituto procuratore di Messina Francesca Bonanzinga. Il magistrato è stato immesso nelle sue funzioni dinanzi al presidente Caterina Mangano, alla presenza del capo della Procura Maurizio de Lucia e dei tre procuratori aggiunti Di Giorgio, Raffa e Scaminaci. A dare il benvenuto al nuovo sostituto è stata il procuratore aggiunto Rosa Raffa, a capo della Procura di Patti dove Francesca Bonanzinga ha lavorato per sette anni. Il nuovo sostituto ha detto, in un breve intervento, di essere molto motivata ad affrontare con impegno questo nuovo percorso professionale. Farà parte, in particolare, del pool reati economici guidato dall’aggiunto Giovannella Scaminaci.

Chi è

LA DOTT. BONANZINGA, 36 ANNI, ELETTA NEL COMITATO DIRETTIVO CENTRALE DELL’ANM PER LA LISTA ‘AUTONOMIA E INDIPENDENZA’, IL MOVIMENTO PRESIEDUTO DA PIERCAMILLO DAVIGO, E’ IN MAGISTRATURA DAL 2009, DOPO AVER SUPERATO IL CONCORSO AL PRIMO TENTATIVO E COME MAGISTRATO PIU’ GIOVANE DI ITALIA. IL SUO TIROCINIO LO HA SVOLTO AL TRIBUNALE DI MESSINA, POI HA PRESO SERVIZIO DALL’11 APRILE DEL 2011 ALLA PROCURA DI PATTI. TRA LE INDAGINI PIU’ IMPORTANTI CHE HA COORDINATO COME SOSTITUTO A PATTI QUELLA AL COMUNE DI BROLO PER ASSOCIAZIONE FINALIZZATA A TRUFFE ALLA CASSA DEPOSITI E PRESTITI, FALSI E PECULATI, E L’OPERAZIONE ‘TERRENI IN COMUNE’ PER ASSOCIAZIONE FINALIZZATA A TRUFFE AGEA E AD UNA SERIE DI FALSI. ANCHE A PATTI SI É OCCUPATA PREVALENTEMENTE DI REATI ECONOMICI.