TERZO LIVELLO: Tribunale del Riesame per Emilia Barrile e Francesco Clemente. Chiesta la scarcerazione per entrambi gli indagati

20 agosto 2018 Senza categoria

di EDG – Lunga udienza questa mattina davanti al Tribunale del Riesame presieduto da Massimiliano Micali e composto dai giudici Maria Giuseppa Scolaro e Claudia Misale, per valutare l’attualita’ delle misure cautelari per due degli imputati principali dell’inchiesta ‘Terzo Livello’, l’ex presidente del consiglio comunale Emilia Barrile e Francesco Clemente, già consigliere provinciale e ‘consigliori’ della Barrile. A esporre le ragioni della difesa dell’ing. Clemente sono stati gli avvocati Nunzio Rosso e Tommaso Autru Ryolo che hanno avanzato l’istanza di liberta’ argomentandola in più punti. A discutere la posizione della Barrile è stato invece l’avvocato Salvatore Silvestro che ha chiesto per l’indagata eccellente dell’operazione della Dia la scarcerazione o in subordine l’obbligo di dimora. I giudici decideranno entro le prossime 48 ore. Il Tribunale del Riesame pochi giorni fa aveva confermato le misure cautelari per l’imprenditore Vincenzo Pergolizzi, il genero Michele Adige e i collaboratori Carmela Cordaro e Vincenza Merlino. Accogliendo parzialmente le richieste per le figlie di Pergolizzi Stefania e Sonia che hanno avute sostituite le misure degli arresti domiciliari con l’obbligo di presentarsi alla polizia Giudiziaria dal lunedì al venerdì.