Atm, ieri il confronto fra i vertici dell’azienda e la III Circoscrizione

12 ottobre 2018 Cronaca di Messina

i è svolto ieri il tavolo di confronto” tra la terza circoscrizione e i vertici dell’Atm per fare il punto sul nuovo piano di trasporto pubblico entrato in vigore lo scorso sabato. L’incontro è stato un’occasione per far conoscere al cda dell’azienda le esigenze e le problematiche degli abitanti del quartiere, ma anche per proporre delle migliorie a un servizio finito già nel giro di pochi giorni nell’occhio del ciclone. «Anche se presentato in pompa magna, ed inizialmente passato come la panacea di tutti i mali, il nuovo piano è stato definito ancora come “sperimentale” dal direttore generale Trischitta», commenta il consigliere della terza municipalità Alessandro Geraci (M5S).  «Viste le tante criticità evidenziate dai cittadini della  circoscrizione – prosegue l’esponente pentastellato – non potevamo stare fermi solo a criticare, ma abbiamo proposto e consigliato nuove soluzioni concrete per migliorare il servizio attuale, che forse andavano ascoltate prima della messa in esercizio. I vertici Atm e l’ingegnere Russo hanno accolto positivamente i nostri suggerimenti di modifica delle linee di collegamento, ma questa è l’ ennesima conferma della mancanza di dialogo tra amministrazione e i tanti consiglieri del territorio che forse arrivano prima a capire i disagi che i messinesi vivono nei vari villaggi», conclude.