OPERAZIONE BETA: APERTO IL PROCESSO ORDINARIO. IL 30 NOVEMBRE PARLA GRASSO

18 ottobre 2018 Inchieste/Giudiziaria

E’ cominciata alle due e mezza del pomeriggio, la prima udienza per i 26 riti ordinari dell’operazione antimafia ‘Beta’, sulla cellula mafiosa in città collegata al clan etneo Santapaola. Sarà la prima sezione penale (presieduta dal giudice Silvana Grasso) a portare avanti il processo. Ieri la prima udienza di routine è servita a mettere a fuoco il processo per l’accusa, in aula ci sarà il sostituto della dda Liliana Todaro, e i tanti difensori impegnati. Quindi si è proceduto alla cosiddetta costituzione delle parti e sono state reiterate da parte di alcuni difensori le richieste dei riti alternativi. Su tutte le questioni sollevate dal collegio di difesa i giudici si sono riservati la decisione, poi hanno rinviato al 30 novembre. Giorno in cui è stato programmato l’esame, quanto meno da parte del pm, dell’imprenditore milazzese Biagio Grasso, il collaboratore di giustizia che ha fornito un apporto fondamentale all’intera indagine con le sue dichiarazioni.