‘Ndrangheta, morto in carcere Francesco Barbaro “u castanu”: il questore di Reggio Calabria vieta i funerali pubblici

8 novembre 2018 Mondo News

Questa mattina all’alba a Platì si sono tenuti in forma privata i funerali di Francesco Barbaro detto “u castanu” deceduto nei giorni scorsi in carcere a Parma. Nella giornata di ieri il questore di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, ha emesso il provvedimento di divieto di funerali in forma pubblica e solenne. La misura è finalizzata a scongiurare che la celebrazione dei rito funebre possa rappresentare occasione propizia per la commissione di azioni di rappresaglia, iniziative intimidatorie ed illegali. Il provvedimento è l’ulteriore conferma della linea di fermezza adottata dalle Istituzioni contro ogni possibile forma di illegalità ed a garanzia e tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.