Il Premio Sif-Farmindustria 2018 ad una ricercatrice UniMe del dipartimento di Michele Navarra

21 novembre 2018 Culture

Santa Cirmi, borsista di ricerca del Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche ed Ambientali (ChiBioFarAm) dell’Università di Messina, ha ottenuto uno dei Premi SIF-Farmindustria 2018, che annualmente vengono attribuiti a ricercatori dell’Accademia e di altri Enti di Ricerca distintisi per la qualità delle loro ricerche nel settore farmacologico.

Il premio “Sif-Farmindustria” é un prestigioso riconoscimento scientifico, istituito nel 2000, nell’ambito della collaborazione fra Società Italiana di Farmacologia e Farmindustria volto ad intensificare la ricerca scientifica e rafforzare il legame tra Università e Imprese. La dott.ssa Cirmi, da diversi anni nel laboratorio di Farmacologia del Dipartimento ChiBioFarAm, sotto la guida del prof. Michele Navarra, si occupa dello studio degli effetti farmacologici di sostanze naturali e di sintesi e del profilo farmaco-tossicologico di estratti e composti bioattivi presenti nelle piante e negli alimenti, focalizzandosi, negli ultimi anni, sulla loro rilevanza epidemiologica. La formazione della borsista, realizzatasi presso il Dipartimento ChiBioFarAm, è stata inoltre arricchita da periodi di attività di ricerca presso prestigiosi Atenei stranieri quali la Queen’s University Belfast e l’Univesité de Bordeaux.

La cerimonia di premiazione si è tenuta a Roma il 20 novembre ed il riconoscimento è stato consegnato dal dott. Francesco De Santis, Vicepresidente di Farmindustria e dal prof. Alessandro Mugelli, Presidente della Società Italiana di Farmacologia.