Martedì 21, Unime Sustainability Day

17 Maggio 2019 Culture

Presentata in Sala Senato , nel corso di una conferenza stampa alla presenza del Prorettore, prof. Giovanni Moschella,della prof.ssa Roberta Salomone, Presidente COP d’Ateneo e referente RUS, e della prof.ssa Giuseppa Filippello, delegata all’orientamento, l’edizione 2019 dell’Unime Sustainability Day , che si svolgerà martedì 21 maggio e verrà inaugurata, alla presenza delle autorità, con una cerimonia che avrà inizio alle ore 9 nell’Aula Magna del Rettorato; la giornata è promossa in collaborazione anche con l’Arcidiocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela.

“Questo evento rappresenta per il nostro Ateneo un primo chiaro segnale del nostro impegno per promuovere e diffondere uno sviluppo sostenibile- ha detto il prof. Moschella- attraverso un percorso virtuoso che parte dall’interno della nostra Università e mira a coinvolgere il territorio nelle sue molteplici componenti. Tale percorso è già iniziato con l’adesione dell’Università di Messina alla Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS), prima esperienza di coordinamento e condivisione tra tutti gli Atenei italiani impegnati sui temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale. Si tratta  di una giornata di informazione e divulgazione che si colloca all’interno delle attività promosse in Italia dall’ASVIS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile, giunto alla sua terza edizione e che rappresenta il principale contributo italiano alla Settimana europea dello sviluppo sostenibile (Esdw)e rientra nelle centinaia di eventi che si svolgeranno nell’arco di due settimane, a partire dal 21 maggio, in tutta Italia (17 eventi nazionali e quasi 500 incontri su tutto il territorio) con il sostegno e la promozione dell’ASVIS, che si aggiungono ai 2.600 gli eventi registrati in 16 Paesi europei.

“In accordo con le linee guida del Festival dello Sviluppo Sostenibile ASVIS e delle finalità della RUS – ha sottolineato la prof. Salomone -l’Unime Sustainability Day è una manifestazione tesa a diffondere la conoscenza degli obiettivi dello sviluppo sostenibile firmati dall’Italia e dai paesi delle Nazioni Unite nel 2015 per uno sviluppo sociale ed economico che tenga conto dei limiti del Pianeta: i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU. L’edizione 2019 dell’Unime Sustainability Day prevede tanti workshop e laboratori tematici organizzati dai Dipartimenti e dai principali Centri ed uffici dell’Università di Messina impegnati in attività di promozione della sostenibilità.Inoltre, nel corso della mattina gli operatori delle principali associazioni di volontariato operanti nel territorio saranno presenti nell’androne del Rettorato per fornire informazioni e sensibilizzare sulle tematiche di appartenenza. Tra gli altri CEA Messina (Centro Educazione e Ambiente), CESV Messina (Centro Servizi per il Volontariato), Engim, AVIS Regionale Messina, Legambiente dei Peloritani, Legambiente Circolo Messina, PuliAmo Messina.Ma l’evento non è solo rivolto agli studenti delle scuole secondarie. Gli studenti universitari avranno infatti la possibilità di partecipare nel pomeriggio ad un workshop a cura del CESV Messina dal titolo “Gli obiettivi di sviluppo sostenibile ed il ruolo del volontariato alla luce della riforma del terzo settore.A seguire la proiezione del film di Pasquale Scimeca “Balon”, storia di due giovani africani costretti ad emigrare. Il film distribuito da ENGIM in collaborazione con la casa produttrice ARBASH, mira a raccogliere fondi da destinare al villaggio di Rochain Mende in Sierra Leone dove il film è stato girato.

Infine, la manifestazione si conclude con la “Piazza dell’Arte” promossa dall’Associazione studentesca Morgana: laboratori artistici, mostre fotografiche, esibizioni di giovani musicisti ed artisti nel cortile centrale dell’Università; la manifestazione quest’anno ha come tema il “plastic free”.

“Unime Sustainability Day è stato strutturato anche come un evento di orientamento- ha concluso la prof.ssa Filippello-  è infatti rivolto principalmente agli studenti delle scuole secondarie superiori al fine di presentare loro alcuni esempi di attività didattiche e di ricerca dell’ateneo che ricadono negli ambiti degli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile.

Gli studenti delle scuole secondarie superiori saranno invitati ad iscriversi all’evento (iscrizione gratuita ma con numero di posti prefissato) e a partecipare ai vari workshop e laboratori tematici organizzati dai Dipartimenti e dai principali Centri ed uffici dell’Ateneo impegnati in attività di didattica, ricerca e promozione della sostenibilità. Sono 22 i workshop tematici che gli studenti avranno la possibilità di seguire; l’obiettivo principale è aumentare la sensibilità ambientale dei giovani e la loro consapevolezza della insostenibilità dell’attuale modello di sviluppo economico, stimolando momenti di riflessione, promuovendo un cambiamento culturale e fornendo elementi utili per una scelta consapevole del percorso di studi universitario che tenga conto delle tematiche della sostenibilità economica, sociale ed ambientale”.

Visualizza programma