Ars, il deputato messinese Lo Giudice passa all’Udc

11 Giugno 2019 Politica

Lascia il gruppo Misto per passare nelle file dell’Udc all’Ars. Il deputato regionale Danilo Lo Giudice ha ufficializzato stamattina il suo passaggio nel corso di una conferenza stampa all’Ars alla quale era presente anche il sindaco di Messina Cateno De Luca. Ad accoglierlo tutti i parlamentari dell’Udc guidati dalla capogruppo, Eleonora Lo Curto.

«Oggi Lo Giudice ritorna in quella che è la sua casa naturale. In questi mesi – ha osservato il deputato Vincenzo Figuccia – abbiamo avuto occasione di cementare questa nostra alleanza anche con la battaglia che ha visto Dafne Musolino, assessore del Comune di Messina e candidata alla Europee raggiungere oltre 50 mila voti. Il segretario nazionale, Lorenzo Cesa, ha voluto investire in un rinnovamento dei moderati in Sicilia, che trova espressione nell’affermazione di questo gruppo, così come oggi lo vediamo ricomposto. E’ una rivoluzione interna alla classe dirigente presente nella politica siciliana, un modo nuovo di interpretare le iniziative politiche a sostegno del rilancio della Sicilia».

Lo Giudice, 33 anni, aveva fatto il suo ingresso all’Ars nell’ottobre del 2018, subentrando a Cateno De Luca, come primo dei non eletti alle elezioni regionali del 2017, nella lista dell’Unione di Centro – Sicilia Vera in provincia di Messina, con circa 4.300 voti di preferenza. In un primo momento aveva optato per l’iscrizione al Gruppo parlamentare Misto.