MESSINA: DOMANI CHIUSE TUTTE LE SCUOLE

24 Settembre 2019 Cronaca di Messina

“DOMANI SCUOLE CHIUSE! Ho firmato in questo momento l’ordinanza per la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado pubbliche e private (asili nido inclusi). Essendosi registrati dei disagi per i lavori che stiamo effettuando sulla condotta di adduzione idrica nel territorio di Forza d’Agro’ abbiamo disposto questo provvedimento di chiusa. Chiedo scusa per il disagio ma questi lavori erano indifferibili ed urgenti per evitare il peggio”.

Lo annuncia il sindaco Cateno De Luca, che qualche minuto fa ha firmato un’ordinanza.

“Tutto procede secondo il cronoprogramma – aveva invece annunciato questa mattina attraverso un comunicato il presidente di AMAM, Salvo PUCCIO – e anche il meteo ci sta consentendo di operare senza particolari problemi sul versante di Forza d’Agrò ormai in sicurezza” .
La task force tecnica è sui luoghi dall’alba di oggi per eseguire il programma delle operazioni. Intorno alle ore 5 del mattino, lo stop al pompaggio dell’acqua di Fiumefreddo e dunque svuotamento dell’adduttrice principale oggetto del delicato intervento di sostituzione e ripristino della sua funzionalità. 
Nella mattinata poi, i tecnici di AMAM hanno dato vita a tutte le azioni previste: dai lavori di taglio delle tubazioni, alla preparazione dei pezzi speciali e dunque al cosiddetto ‘accoppiamento’ delle sezioni di nuova condotta su cui, a partire dalle prossime ore, si opererà la saldatura, che impegnerà sino a sera tutte le maestranze in loco sotto la guida della direzione tecnica per il progetto di intervento straordinario.
Reso ormai ‘sicuro’ il versante ‘a rischio’, di Fondaco Parrino a Forza D’Agrò, il collegamento sul nuovo tracciato dell’intera tubazione adduttrice dell’acquedotto di Fiumefreddo dovrebbe concludersi in tarda serata. Ad esso dovrebbe seguire la riattivazione del pompaggio da Torre Rossa per la prova di afflusso nella condotta ripristinata e dunque, si dovrebbe tornare ad alimentare i serbatoi cittadini pronti a servire la città di Messina. Domani, dunque, si dovrebbe iniziare a recuperare i livelli necessari per garantire, a partire da giovedì 26 settembre, la distribuzione idrica in rete nelle consuete programmazioni.

 

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione