ATTENTATO ALLA PIZZERIA DELLA FAMIGLIA IMPASTATO. LA SOLIDARIETA’ DI RENATO ACCORINTI

13 Novembre 2019 Senza categoria

I delinquenti e la mafia oggi, come un tempo, hanno utilizzato la violenza per provare a piegare la volontà delle persone oneste, di chi combatte per affermare i diritti, la giustizia e la libertà.

La violenza è l’espressione più evidente della disumanità e della debolezza di chi vive senza ideali. E come tale è destinata, prima o poi, al fallimento.

Resistere, lottare per l’affermazione di valori altissimi, a qualunque costo, questa è la più grande forza che hanno gli esseri umani. Questa è la forza che ebbe Peppino.

E tutti noi, sulle sue orme, seguendo il suo esempio, continueremo a lottare a fianco della famiglia Impastato.

La vittoria è già nel rimanere uniti, nel restare umani e nel crederci ancora.

RENATO ACCORINTI

(foto di @enricodigiacomo: il sindaco Renato Accorinti e Giovanni Impastato, nel giorno dell’inaugurazione della targa di intitolazione della stanza del sindaco di Messina a Peppino Impastato, il 13 Aprile 2018 )

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione