I nomi – Droga per il carcere: 36 arresti tra Salerno e Messina

19 Novembre 2019 Cronaca di Messina

I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Torre Annunziata su richiesta della locale procura della Repubblica, nei confronti di 36 indagati. Sono ritenuti responsabili di detenzione e spaccio di cocaina, hashish, marijuana e droghe sintetiche nei comuni dell’area oplontina nonché in diverse città delle province di Napoli, Salerno e Messina. Oltre 700 le condotte contestate. Le consegne dello stupefacente avvenivano prevalentemente a domicilio, previa richiesta telefonica. Alcune dosi erano destinate alle carceri di Salerno e Lanciano. Il giro di affari ammontava a migliaia di euro al giorno.

Ecco tutti i nomi dei 21 indagati, tra loro ci sono anche delle donne:

  • Guido Sabatino
  • Marco Sabatino
  •  Luigi Memoli
  • Mario Memoli
  • Francesco Raglia
  • Maurizio Landi
  • Gerardo Landi
  • Matteo Coscia
  • Luca Luordo
  • Giovanni De Feo
  • Youssef El Gassab
  • Alessandro Cannavò DiSalvatore

Questi sono i profili degli indagati finiti in carcere. Mentre ai domiciliari si trovano:

  • Giuseppe Farace;
  • Moreno Russo;
  • Angelo Maria Ricciardelli;
  • Giovanni Canale;
  • Francesco D’Orso;
  • Alfonso Adinolfi;
  • Mario Viviani

È scattato invece il divieto di dimora in tutta la provincia di Salerno per:

  • Ciro Novella
  • Francesco Novella

Infine, sono stati sequestrati 6mila euro in contanti avvolti all’interno del cellophane.