21 Febbraio 2020 Cronaca di Messina

Carcere di Gazzi: detenuto aggredisce agente polizia penitenziaria

Un detenuto ha aggredito un agente di Polizia Penitenziaria ieri sera al carcere di Messina Gazzi. E’ intervenuto il 118 che ha trasportato la vittima al pronto soccorso del vicino Policlinico.

Un episodio – secondo i segretari nazionali del Sippe, Antonio Solano e Pietro Abate – “determinato della carenza di personale e della necessità di una maggiore e più razionale strutturazione dei servizi, come più volte denunciato”.

Chiedono “un immediato intervento che sia esemplare come deterrente per qualunque detenuto ritenesse un’aggressione ad un poliziotto penitenziario un evento che non comporti alcuna conseguenza. E’ necessario dotare di strumenti di pronto impiego, come il taser”.