Il comico Roberto Lipari in tour in Sicilia. Domenica 20 a Messina e sabato 26 a Palermo

15 Settembre 2020 Culture

Dopo “Eccezionale Veramente” su La7, “Colorado” su Italia Uno e “Striscia la Notizia” su Canale 5, Roberto Lipari torna nella sua Sicilia. L’artista palermitano, già autore, sceneggiatore e protagonista del film “Tuttapposto” al fianco di Luca Zingaretti, sarà one man show dello spettacolo “Non ce n’è comico”, scritto dal comico insieme con Ignazio Rosato, Roberto Anelli e prodotto e distribuito da Tramp Management.

“Non ce n’è coviddi!” è il tormentone più diffuso del momento: battute esilaranti, gags, poesia, satira segneranno un percorso di riflessione, non solo sul momento che stiamo vivendo, ma anche sui paradossi di una nazione e di una regione ricca di spunti ironici. “Non ce n’è comico!” è l’affermazione che spesso sentiamo quando si parla di temi importanti. La storia invece ci ha insegnato che sorridere è l’arma più potente per ricominciare a guardare al futuro.

Le ultime due date del tour, dopo i sold out in tutta la Regione, saranno domenica 20 settembre all’Arena Villa Dante di Messina con inizio alle ore 21.00 e sabato 26 settembre al Teatro di Verdura di Palermoalle ore 22.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione