23 Dicembre 2020 Cronaca di Messina e Provincia

E’ morto il 47enne Alberto Molonia. Era rimasto gravemente ferito in un incidente stradale il 3 dicembre scorso

E’ morto oggi il 47enne Alberto Molonia, rimasto gravemente ferito il 3 dicembre scorso in un incidente autonomo avvenuto in tangenziale a bordo di una Toyota Yaris, all’altezza del viadotto Camaro, fra le uscite di Messina Centro e Boccetta. L’uomo era rimasto intrappolato nelle lamiere. Sul posto, allertati dagli altri automobilisti che sopraggiungevano, erano giunti i vigili del Fuoco, gli uomini del 118 e quelli della Polizia stradale di Boccetta. La situazione era apparsa subito particolarmente seria. L’automobilista aveva riportato una serie di traumi facciali e la frattura cranica.

Molonia, padre di un ragazzo di 22 anni, e nipote di Franco, noto per essere lo storico ‘capo Vara’, era molto conosciuto in città per l’attività di vendita di carne di cavallo nei pressi del mercato Sant’Orsola dove ad annunciare su strada la vendita della carne equina c’è la riproduzione di un cavallo. Carne che acquistava direttamente da Catania. «Siamo in tre in tutta la città: io qui, poi un punto al Santo e un altro a Provinciale», raccontò in una intervista ad un quotidiano locale Molonia. «Lavoricchio, non mi lamento, ma si potrebbe fare di più, la carne di cavallo è la più tenera».