IL VIDEO DELL’EX TEATRO IN FIERA DEMOLITO

Le immagini dal drone sono di Giovanni Isolino

Il vecchio Teatro in Fiera non c’è più. Nel pomeriggio di sabato si sono infatti completate le operazioni di demolizione della struttura, così come da cronoprogramma. Da oggi si inizieranno a rimuovere e smaltire tutte le macerie per poter dare inizio ai lavori di ricostruzione di un nuovo edificio.

L’impresa impegnata nei lavori è l’Associazione temporanea composta dal Consorzio stabile progettisti costruttori di Maletto e dalla Beico Srl di Catania.

Il nuovo edificio - un’opera da quasi 7 milioni e mezzo di euro - manterrà alcune delle soluzioni architettoniche e di finitura esterna dell’architettura razionalista tipica degli storici edifici dislocati nella cittadella fieristica, progettati nei primi decenni del Novecento da alcuni dei più importanti nomi dell’architettura liberty e razionalista italiana, da Adalberto Libera a Mario De Renzi, da Vincenzo Pantano a Filippo Rovigo. Il cantiere dovrà essere completato in meno di un anno, l’inaugurazione potrebbe essere fissata all’inizio del 2022.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione