Messina, visita di commiato del Prefetto Librizzi alla Guardia di Finanza

11 Marzo 2021 Cronaca di Messina

Visita di commiato del Prefetto Maria Carmela Librizzi al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina.

 

Prima di lasciare Messina per andare a ricoprire l'omologo prestigioso incarico alla Prefettura di Catania, nella giornata di ieri 10 marzo, la dott.ssa Maria Carmela Librizzi ha voluto salutare personalmente le "Fiamme Gialle" recandosi presso la Caserma, intitolata alla medaglia d’oro al valor militare "Fin. Mare Stefano Cotugno", ove è stata accolta dal Comandante Provinciale - Col. t. SFP Gerardo Mastrodomenico e da un picchetto d’onore in uniforme.

 

Nel rispetto delle norme anti-covid, ha incontrato i comandanti del Gruppo Aeronavale e di Reparto territoriali e una rappresentanza del personale del Corpo. 

 

Il Prefetto Librizzi ha espresso parole di vivissimo apprezzamento per il proficuo rapporto di collaborazione istituzionale con la Guardia di Finanza durante i suoi tre anni a Messina, complimentandosi per i brillanti risultati ottenuti. 

 

Parimenti, sentite parole di ringraziamento sono state rivolte dal Comandante Provinciale per la positiva sinergia che Sua Eccellenza il Prefetto di Messina ha saputo creare tra le Forze di Polizia, valorizzandone le specificità e riconoscendo alla Guardia di Finanza il ruolo di polizia economico-finanziaria e di polizia “del mare”, anche nel difficile periodo pandemico.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione