11 Maggio 2021 Sport

Coni Messina, Arcigli nomina i fiduciari locali: Giorgio, Di Bella e Scolaro

Il Delegato del Coni di Messina, Alessandro Arcigli, d’intesa con il Comitato Regionale del CONI Sicilia, ha provveduto a nominare i fiduciari locali per il quadriennio 2021/2024. Nunzio Scolaro, presidente provinciale della Federazione Italiana di Atletica Leggera, è stato nominato per il secondo quadriennio consecutivo (2021-2024) per l’intera zona tirrenica.

Francesco Giorgio, Presidente Provinciale del CSEN Messina, è stato nominato per il secondo quadriennio consecutivo (2021-2024) per la Città di Messina; Francesco Di Bella, dirigente della Federazione Italiana Pallacanestro, è stato nominato per l’intera zona ionica. Il fiduciario locale, assolve i compiti di rappresentanza del CONI sul territorio di nomina provvedendo a curare i rapporti con tutte le istituzioni pubbliche e private promuovendo, inoltre, le progettualità e coordinando il lavoro delle federazioni olimpiche. Un impegno di assoluto impegno e grande rilevanza.

Il Delegato Provinciale del CONI Alessandro Arcigli: “Considerato Il delicato ruolo da svolgere e la particolare distribuzione geografica della Provincia di Messina – che ricordo è composta da 108 comuni ed ha una estensione di 3.266 km quadrati – per rendere omogeneo il compito di rappresentanza e di coordinamento territoriale ha ritenuto opportuno avvalermi dei migliori dirigenti che la nostra provincia ci mette a disposizione. Avvieremo sin da subito la prima progettualità, con l’intento di promuovere e valorizzare l’attività sportiva giovanile nella fascia d’età che va dai 5 ai 14 anni, tramite la quale saranno organizzati percorsi educativi sportivi multidisciplinari che accompagneranno il giovane in tutto il periodo dell’anno, prevedendo nella stagione invernale (settembre-giugno) il progetto “Centro CONI – Orientamento e Avviamento allo Sport” e gli Educamp CONI in quella estiva. Lo scopo sarà quello di ampliare la base dei praticanti, di incrementare il loro bagaglio motorio, di seguirli nella ricerca e nell’individuazione del proprio talento che nel futuro potrebbe riversarsi in un’attività di alto livello. Per raggiungere tale obiettivo il CONI si avvarrà del coinvolgimento degli Organismi Sportivi (FSN, DSA e EPS) e delle Associazioni e Società Sportive ad essi affiliate.

Ai fini della partecipazione al Progetto Educamp CONI estate 2021, il CONI intende ricercare le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche (in breve, ASD/SSD) interessate ad utilizzare il modello formativo multidisciplinare, sviluppato e fornito a titolo gratuito dal CONI e rappresentato nel “Format Educamp CONI 2021”.