16 Giugno 2021 Giudiziaria

Cosenza, per l’esclusione di Santapaola jr chiesti due rinvii a giudizio

Nuovo capitolo nella vicenda dell’esclusione di Pietro Santapaola jr dal settore giovanile del Cosenza, pare a causa del cognome del ragazzo e della parentela con il boss mafioso Nitto Santapaola e i guai giudiziari del padre.

Come riportato dalla Gazzetta del Sud, il sostituto procuratore di Cosenza Donatella Donato, dopo gli accertamenti del caso, ha chiesto il rinvio a giudizio per presunti maltrattamenti per il presidente del Cosenza Eugenio Guarascio e per il coordinatore tecnico del settore giovanile Sergio Mezzina.

Il 6 settembre è stata fissata l’udienza preliminare davanti al gip Letizia Benigno.