13 Luglio 2021 Cronaca di Messina e Provincia

La Polizia arresta ladri in azione. Sorpresi all’interno dell’isola ecologica di Pistunina

Arrestati in flagranza, stanotte, per il reato di furto aggravato in concorso, tre messinesi, rispettivamente di 27, 39 e 49 anni, tutti con pregiudizi specifici per furto e ricettazione. Tra le 03.00 e le 04.00 di stanotte, i poliziotti di Squadra Mobile e Volanti li hanno sorpresi ad asportare materiale in giacenza all’interno dell’isola ecologica di Pistunina.

“Ringraziamo il signor Questore di Messina Gennaro Capoluongo​ e tutti gli agenti di polizia impegnati nel l’intervento, per​ la brillante operazione condotta la scorsa notte, che ha portato all’arresto di 3 persone che stavano derubando del materiale all’interno dell’isola ecologica di Pistunina”. A scriverlo in una nota il presidente di Messinaservizi Giuseppe Lombardo che aggiunge “avevo già denunciato dei furti all’interno della piattaforma gestita dalla nostra società, sollecitando un intervento. Per l’ennesima volta la polizia si è dimostrata encomiabile e solerte alle nostre sollecitazioni, dimostrando di essere sempre accanto ai cittadini e garantire l’ordine pubblico. Ancora una volta la Polizia si conferma importante presidio di sicurezza e tutela per tutti”.

I tre ladri avevano già caricato il materiale su un furgone ed erano pronti a lasciare l’area della società Messina Servizi, quando i poliziotti, accerchiata l’intera zona, sono intervenuti. I rei hanno inizialmente dichiarato di essere dipendenti della società di gestione dell’isola ecologica; successivamente hanno tentato la fuga scavalcando il muro di cinta, ma sono stati velocemente raggiunti e bloccati all’interno del vano scala di una palazzina limitrofa.

La perquisizione del furgone utilizzato dai tre ha portato al rinvenimento della refurtiva – batterie, rame, materiale ferroso – riconsegnato alla società di servizi, nonché gli arnesi atti allo scasso utilizzati per mettere a segno il furto. Rilevata, altresì, la manomissione e il consequenziale danneggiamento del cancello d’ingresso all’isola ecologica.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i ladri sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.