Salvini in Sardegna, un ragazzino finge di volersi fare un selfie e grida: “Più accoglienza e più 49 milioni”

19 Febbraio 2019

Una forma di resistenza civile, ossia andare dal ministro della Nutella, un produttore seriale di selfie, per chiedere l’ennesimo selfie.

 

Ma non per prostrarsi al sedicente capitano, ma per ricordargli che l’accoglienza è un valore mentre lui, che parla di ‘mangiatoia’, ha molti camerati di partito condannati per uso improprio dei soldi pubblici.

 

Oltre ai famosi 49 milioni di euro scomparsi.