CASO SIRACUSA: TORNA IN LIBERTA’ L’EX PM LONGO

12 Dicembre 2018 Inchieste/Giudiziaria

Si concludono gli arresti domiciliari per l’ex pm Giancarlo Longo (difeso dal legale messinese Bonni Candido), coinvolto nel Caso Siracusa e accusato di corruzione in atti giudiziari. La seconda sezione penale del Tribunale di Messina presieduta dal giudice Mario samperi, davanti alla quale la scorsa settimana Longo aveva patteggiato la pena di 5 anni di reclusione e le dimissioni dalla magistratura, ha infatti revocato la misura e lo ha rimesso in libertà “…essendo cessate le esigenze cautelari e tendendo conto sia dell’entità del patteggiamento sia del suo comportamento processuale”. E’ stato lo stesso procuratore capo di Messina Maurizio De Lucia, che ha coordinato l’intera inchiesta sul ‘caso Siracusa’, a chiedere la revoca della misura.