Giudiziaria / 26 Febbraio 2024

Condannato a 3 anni e 10 mesi di reclusione (in abbreviato) il 35enne milazzese Francesco Cusumano, l’autore dell’aggressione all'avv. Antonio Lanfranchi

Condanna per l'aggressore dell’avvocato Antonio Lanfranchi, presidente di una sottocommissione per gli esami di abilitazione alla professione forense, che il 23 giugno scorso venne selvaggiamente pestato nella piazza dal Palazzo di giustizia da parte di un candidato che era stato bocciato poco prima, riportando diverse gravi ferite. A conclusione dell'udienza preliminare la gup Arianna Raffa ha condannato a 3 anni e 10 mesi di reclusione in abbreviato il 35enne milazzese Francesco Cusumano, l’autore dell’aggressione, che era accusato di lesioni gravi e pluriaggravate. La gup Raffa ha disposto anche il risarcimento in sede civile per l'avvocato aggredito e il pagamento delle spese per l'Ordine degli avvocati, costituito come parte civile. La giudice ha poi trasmesso in Procura, per il reato di "false dichiarazioni" il verbale di dichiarazioni rese dalla sorella. Nel procedimento l'avvocato Lanfranchi s’è costituito parte civile con la rappresentanza dei colleghi Ernesto Parisi e Marco Zappia, l’Ordine degli avvocati di Messina con l’avvocato Salvatore Silvestro in rappresentata dell’organismo forense. . . .