6 Febbraio 2008 Mondo News

Commissario Onu per i diritti umani critica l`uso dell`esercito contro cartelli della droga

Louise Arbour, l`Alto Commissario Onu per i diritti umani in visita in Messico, ha criticato la politica di sicurezza del presidente Felipe Calderon, il quale ha inviato più di 25.000 soldati nel nord del Paese per combattere i cartelli della droga. Secondo la Arbour, l`esercito si sarebbe reso responsabile di numerosi abusi contro la popolazione civile, compreso un caso di stupro di massa nel 2006. La decisione di Calderon, il quale ha annunciato che l`esercito sostituirà  nella lotta al narcotraffico la polizia, troppo collusa con le organizzazioni criminali, incontra però il favore dell`opinione pubblica messicana.