13 Giugno 2017 Cronaca di Messina e Provincia

La Variante al PRG di Messina presentato come esperienza pilota per Casa Italia al XX convegno nazionale del Società Italiana di Urbanistica

La Variante al Piano Regolatore Generale di Messina incassa il plauso al XX convegno della Società Italiana Urbanisti “Urbanistica è/e azione Pubblica – la Responsabilità della Proposta”, in fase di svolgimento a Roma (12-14/giugno). Alla conferenza plenaria, alle quale sono intervenuti il Sindaco Renato Accorinti e l’Assessore Sergio De Cola, hanno partecipato il Ministro Claudio De Vincenti e il prof. Alessandro Balducci, Responsabile per l’Urbanistica in seno al comitato scientifico di “Casa Italia”.

Il prof Alessandro Balducci nel corso dei lavori ha presentato come modello di riferimento la Variante al PRG, indicando la città di Messina come caso pilota nazionale per le coraggiose politiche intraprese nella riduzione dell’esposizione ai rischi di natura idrogeologica e sismica. Per tale motivo l’esperienza messinese sarà inserita nel primo rapporto di Casa Italia (struttura di missione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri), attualmente in fase di redazione.
Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Accorinti e dall’Assessore De Cola per l’importante riconoscimento: “Siamo orgogliosi che la nostra città possa essere un esempio nazionale per una nuova Urbanistica in un settore di grande importanza come quello per la tutela dal rischio e la valorizzazione dei nostri territori. Il tema della sicurezza degli insediamenti gode di particolare attenzione da parte del Governo e nei prossimi anni in questo settore saranno distribuite importanti risorse.”.