30 ARRESTI – “OPERAZIONE BETA”, ARRESTATO L’IMPRENDITORE CARLO BORELLA – MESSINA: OPERAZIONE ANTIMAFIA DEI CARABINIERI DEL ROS. LE COLLUSIONI DI FUNZIONARI COMUNALI PER LE CASE IACP. LE SCOMMESSE CALCISTICHE

6 Luglio 2017 Cronaca di Messina

DALLE PRIME ORE DI QUESTA MATTINA, I CARABINIERI DEL ROS E DEL COMANDO PROVINCIALE DI MESSINA, COADIUVATI DA ELICOTTERI E UNITA’ CINOFILE, SONO IMPEGNATI NELL’ESECUZIONE DI UN PROVVEDIMENTO CAUTELARE, EMESSO DALLA LOCALE PROCURA DISTRETTUALE, NEI CONFRONTI DI 30 INDAGATI PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA, ESTORSIONE, TRASFERIMENTO FRAUDOLENTO DI VALORI, TURBATA LIBERTA’ DEGLI INCANTI, ESERCIZIO ABUSIVO DELL’ATTIVITA’ DI GIOCHI E SCOMMESSE, RICICLAGGIO E REATI IN MATERIA DI ARMI.

LE INDAGINI DEI CARABINIERI DEL ROS, DIRETTI DALLA PROCURA PELORITANA, HANNO CONSENTITO DI ACCERTARE, PER LA PRIMA VOLTA, L’OPERATIVITA’ SU MESSINA DI UNA CELLULA DI COSA NOSTRA CATANESE, DIRETTA EMANAZIONE DELLA FAMIGLIA MAFIOSA DEI SANTAPAOLA.
DOCUMENTATI GLI INTERESSI DEL SODALIZIO NEL SETTORE IMMOBILIARE E DEGLI APPALTI PUBBLICI, IN PARTICOLARE LE COLLUSIONI CON FUNZIONARI DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE MESSINESE PER L’ACQUISIZIONE DI IMMOBILI DA ADIBIRE SUCCESSIVAMENTE AD ALLOGGI POPOLARI.

C'è anche l'ex presidente dei costruttori di Messina, Carlo Borella, tra i trenta arrestati dell'operazione dei carabinieri del Ros e del comando provinciale di Messina che all'alba ha portato in carcere imprenditori e pubblici funzionari in un'inchiesta coordinata fal procuratore aggiunto di Messina Sebastiano Ardita.

EVIDENZIATI ANCHE ILLECITI INTERESSI NEL SETTORE DELLE SCOMMESSE CALCISTICHE, DEI GIOCHI ON LINE E DELLE CORSE CLANDESTINE DEI CAVALLI.

I PARTICOLARI DELL’OPERAZIONE SARANNO RESI NOTI NEL CORSO DI UNA CONFERENZA STAMPA, CHE SI TERRA’ ALLE ORE 11.00 ODIERNE, PRESSO GLI UFFICI DEL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI MESSINA.

LEGGI ANCHE QUI

[embed]http://www.stampalibera.it/2017/07/06/ecco-tutti-i-particolari-arrestati-carlo-borella-e-lavvocato-lo-castro-messina-operazione-antimafia-dei-carabinieri-del-ros-le-collusioni-di-funzionari-comunali-per-le-case-iacp/[/embed]

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione