19 luglio: Incontro all’Universita’ su Magistratura e Politica con il procuratore Ardita

14 Luglio 2017 Cronaca di Messina

Nell’ambito delle iniziative promosse dal Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche e dal Centro Studi e Ricerche sulla criminalità mafiosa e sui fenomeni di corruzione politico-amministrativa, giorno 19 luglio, alle ore 10, nel Giardino del Dipartimento, piazza XX Settembre 4, si svolgerà un incontro su Magistratura e Politica.
L’iniziativa intende costituire una occasione di riflessione che coinvolga soprattutto gli studenti e i docenti della nostra Università, su temi di particolare attualità riconducibili ai problemi della giustizia ed al ruolo della magistratura nella società contemporanea. In tale quadro, la discussione avrà come riferimento il recente volume “Giustizialisti”. Così la politica lega le mani alla magistratura”, di Sebastiano Ardita e Piercamillo Davigo. Ospiti del Dipartimento e protagonisti dell’incontro saranno il dott. Sebastiano Ardita, Procuratore aggiunto presso il Tribunale di Messina e l’avvocato Giovanni Calamoneri, che assieme al prof. Giovanni Moschella e Luigi Chiara, animeranno il dibattito.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione