SAN FILIPPO DEL MELA. DOPO LA FESTA AGGREDISCONO I CARABINIERI. ARRESTATI

17 Luglio 2017 Cronaca di Messina

Con l’accusa di resistenza a P.U., i Carabinieri della Stazione di San Filippo del Mela hanno arrestato, nella notte di lunedì 16 luglio u.s., Ndoj Edomond di anni 36 e Di Mento Gaetano, di anni 32.
I due, già noti alle forze dell’ordine, nel corso dei festeggiamenti della Madonna del Carmelo, nei pressi di Piazza Fulci di quel centro, venivano sottoposti a controllo a seguito di alcune segnalazione di forti rumori provenienti da un vicino esercizio pubblico. I militari della locale stazione, già in servizio in quella zona per garantire il corretto svolgimento della manifestazione, si portavano sul posto e sottoponevano ad identificazione i predetti che, sin da subito mal sopportavano la presenza dei militari.
Nella circostanza i due, in evidente stato di alterazione psico fisica, aggredivano i carabinieri strattonandoli e cercando di darsi alla fuga, ma gli operanti ristabilivano la calma e li conducevano in caserma.
I militari venivano refertati e giudicati guaribili in giorni 5 per le lesioni subite, mentre i due aggressori venivano arrestati e condotti presso le rispettive abitazioni. Nel primo pomeriggio odierno a seguito della convalida venivano sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione