Messina, il Taormina Film Fest ospita l’Oscar Octavia Spencer, Oliver Stone presiede la giuria

16 Aprile 2019 Culture

Sarà la commedia  “Ladies in Black”,  il nuovo film del regista australiano Bruce Beresford (autore di “A spasso con Daisy”) a inaugurare la 65ma edizione del Taormina Film Fest, che si svolgerà a Taormina dal  30 giugno al 6 luglio. Beresford sarà presente alla rassegna insieme alla co-protagonista Julia Ormond e agli altri attori del film.

Il Festival, prodotto e organizzato per il secondo anno consecutivo da Videobank, in collaborazione  con la Fondazione Taormina Arte (sostenuta dall’assessorato regionale al Turismo e dal Comune di Taormina), con la direzione artistica di Silvia Bizio e Gianvito Casadonte, presenta quest’anno una prestigiosa giuria presieduta da Oliver Stone e composta – tra gli altri – dallo scrittore André Aciman (autore di “Chiamami col tuo nome”), dal compositore Carlo Siliotto (“Instructions Not Included”, “Miracles from Heaven”) e dall’attrice Laura Morante.

Sul grande schermo del Teatro antico e nelle sale del Palazzo dei Congressi si avvicenderanno anteprime da tutto il mondo, come il nuovo film di Martha Coolidge, “’I’ll Find You”, con Stellan Skarsgård, Connie Nielsen e Stephen Dorff, che affiancano i giovani attori Adelaide Clemens e Leo Suter.

Tra i numerosi ospiti nazionali e internazionali spicca la presenza della premio Oscar Octavia Spencer (“The Help”), protagonista della serie originale “Are You Sleeping?”, nuova avventura televisiva della Apple, che annuncia il suo ingresso  ufficiale come “produttore di contenuto” in un festival internazionale proprio a Taormina: la Apple presenterà  il suo documentario “The Elephant Queen” e il film “Hala”, prodotto dall’attrice e regista Jada Pinkett Smith.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione