Sequestrati 50 kg di pesce marcio

23 Maggio 2019 Cronaca di Messina

Ha visto gli agenti vicino ai caselli autostradali di Patti ed ha invertito velocemente il senso di marcia. La Polizia Stradale di Barcellona se n’è accorta, ha inseguito il conducente di un furgone e l’ha bloccato.

A bordo aveva 50 chili di pesce, sia surgelato sia fresco, trasportato a una temperatura superiore più del triplo rispetto a quella prevista, in cassette prive di ghiaccio e senza etichette che ne attestassero la provenienza.

Sarebbe stato distribuito a esercizi di vendita e a ristoranti della zona ma non era idoneo per il consumo umano, quindi è stato sequestrato.

Il conducente e il titolare della società di distribuzione sono stati denunciati per detenzione ai fini del commercio di alimenti pericolosi per la salute pubblica e sono state elevate sanzioni per 1.500 euro.