Musica: Ultimo, Messina tra le date del nuovo tour negli stadi nel 2020. Canterà al Franco Scoglio a metà luglio

28 Giugno 2019 Culture

Niccolò Moriconi, meglio conosciuto con il nome di “Ultimo” ha da breve annunciato che il suo prossimo tour sarà nel 2020.

Sarà il suo primo tour negli stadi italiani. Un grandissimo traguardo per il cantautore italiano quest’anno arrivato secondo al festival di Sanremo con la sua “I tuoi Particolari“ e tanto amato dai giovani.

Come da lui promesso quindi, il cantautore presto annuncerà tutte le città che ospiteranno il suo tour negli stadi 2020.

Tra le date previste c’è anche Messina che nel 2020, oltre al concerto del 27 giugno, già annunciato ufficialmente, di Tiziano Ferro, ospiterà allo Stadio Franco Scoglio anche quello di Ultimo tra il 9 e il 19 luglio. La data ufficiale verrà comunicata tra qualche settimana.

Prima però ci ricorda un impegno importante: il suo progetto “La Favola” – che ha seguito l’enorme successo de “Colpa delle favole Tour” – che vedrà un concerto allo Stadio Olimpico di Roma il 4 Luglio, e ancora prima la data di Lignano Sabbiadoro, domani 29 giugno 2019, allo Stadio Comunale G. Teghil.

Una vera e propria Favola è quello che Ultimo sembra star vivendo: da piccolo fan di Renato Zero a San Remo passando per i palazzetti, e l’anno prossimo ad attenderlo gli stadi. A Tv sorrisi e canzoni ha rivelato:

“E’ una grande responsabilità, spero di essere all’altezza.”

Non è da escludere che il tour negli stadi 2020 sarà supportato da un nuovo progetto discografico, ma sarà solo il tempo a dirlo.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione