Sicilia, morto l’ex vicepresidente della Regione Bartolo Pellegrino

29 Luglio 2019 Politica

Morto a 85 anni Bartolo Pellegrino, deputato regionale per più legislature, assessore e vicepresidente della Regione. Originario del Trapanese, di estrazione socialista, Pellegrino è stato per almeno due lustri uno dei personaggi di spicco della politica siciliana. Dopo l’esperienza nel Psi, passò fra i diniani di Rinnovamento Italiano. Nel ’98 fu in maggioranza nel governo Capodicasa, nel 2000 divenne uno degli artefici del “controribaltone” che chiuse l’esperienza del centrosinistra a Palazzo d’Orleans. Nel 2001 fondò il movimento politico “Nuova Sicilia”, una delle costole del centrodestra di Cuffaro e Micciché. Pellegrino fu arrestato nel 2007 con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, ma venne assolto in tutti i gradi di giudizio.