Articolo Uno Messina: Siracusano, “La Casa di Carta di De Luca, il trionfo dell’esibizionismo politico”

23 Settembre 2019 Senza categoria
Di seguito pubblichiamo le dichiarazione del Segretario Provinciale di Articolo Uno, Domenico Siracusano, sull’odierno “travestimento” Sindaco De Luca
Siamo alle solite, il Sindaco De Luca invece di governare la città di Messina cerca in ogni modo la ribalta mediatica con ogni mezzo.​
La scelta di indossare i panni dei protagonisti della serie tv spagnola “La casa di carta”, nello svolgimento dell’ennesimo blitz,​ è il trionfo di un esibizionismo politico attraverso il quale magari prova a rilanciare il suo essere antisistema. Tutti sappiamo che De Luca è un vecchio politico che da anni occupa le istituzioni nella costruzione spasmodica della sua personale carriera.​
La scelta de “La casa di carta” è, però, un ottima metafora: dopo il successo delle prime due stagioni, la terza ha avuto una critica pessima tra esperti e spettatori proprio perchè, come De Luca, ha ripetuto stancamente gli stessi espedienti delle precedenti.​
A Messina servono idee nuove, rigore e serietà. Per questo, a voler rimanere nella metafora televisiva, occorre cambiare rapidamente canale e di questo i messinesi ne sono sempre più consapevoli.
Leggi anche

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione