Abuso d’ufficio, assolto dopo undici anni l’ex sindaco di Roccalumera Miasi

11 Ottobre 2019 Inchieste/Giudiziaria

La Corte di Cassazione ha assolto con formula ampia perché il fatto non costituisce reato l’ex sindaco di Roccalumera Gianni Miasi, accusato di abuso d’ufficio.

Una storia che si è conclusa dopo undici anni di corsi e ricorsi. Nel 2008 l’allora sindaco Miasi e la Giunta avevano sdemanializzato un’area nelle vicinanze del depuratore comunale, vendendola a dei privati cittadini. Dopo anni di indagini, il sindaco e la giunta municipale sono stati rinviati a giudizio per abuso d’ufficio in quanto l’accusa riteneva che con la sdemanializzazione e successiva vendita dell’area il Comune avrebbe favorito ingiustamente i privati.