Covid Hospital: Villa Amalia diventa residenza per il personale sanitario

2 Aprile 2020 Cronaca di Messina

L’A.O.U. Policlinico “G. Martino” comunica di avere adottato ulteriori misure di supporto per i propri dipendenti che, in questo particolare momento, sono impegnati a fronteggiare l’emergenza Covid-19 e, parallelamente, a garantire tutte le altre prestazioni sanitarie all’utenza.

Grazie al sostegno garantito dal Rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea, sono stati innanzitutto messi a disposizione i locali di Villa Amalia, all’interno di Villa Pace, adibiti a residenza. Qui il personale sanitario potrà alloggiare – con precedenza a coloro i quali lavorano al Covid Hospital – al fine di limitare i disagi legati alla riduzione dei servizi di trasporto, che in alcuni casi rischia di penalizzare soprattutto i pendolari.

Inoltre, è stato comunicato alla ditta che gestisce i parcheggi all’interno del Policlinico che, per tutto il mese di aprile, il costo degli abbonamenti del personale in servizio sarà interamente a carico dell’A.O.U..

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione