Divieti di sosta per lavori sulle strade, ecco le vie di Messina interessate

16 Luglio 2020 Cronaca di Messina

Da lunedì 20 a venerdì 24, in via Luigi Capuana a Messina, tra il numero civico 20 e l’intersezione con via Gaetano Alessi, sarà vietata la sosta ed istituiti il senso unico alternato di circolazione ed il limite massimo di velocità di 20 km/h; sempre da lunedì 20 sino a venerdì 31, le limitazioni viarie interesseranno via Gaetano Alessi, nel tratto compreso tra il numero civico 5 e l’intersezione con via Altomonte. I provvedimenti viari sono stati disposti per consentire all’AMAM l’esecuzione di un intervento di manutenzione programmata sulla condotta fognaria.

Prosegue il percorso programmatico di riqualificazione del verde pubblico, come disposto dall’Assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli, nell’ambito degli “interventi sui prati, nelle scuole e nelle aiuole”. Pertanto sino a venerdì 31, nella fascia oraria 6 – 17.30, nelle due carreggiate di via La Farina, tra viale Europa e via Curvone Gazzi, per singoli tratti non superiori a 50 metri, sarà vietato il transito veicolare nelle corsie lato mare e monte in adiacenza allo spartitraffico di separazione, per una larghezza di 1 metro. Gli interventi dovranno essere effettuati con esclusione delle fasce orarie 7.15-8.45 e 13 -14.15.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione